Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

’62 – ‘63 La prima guerra di mafia

Dal dicembre 1962 al giugno 1963 Palermo diventa terreno di scontro per la supremazia all’interno di Cosa Nostra. È la cosiddetta prima guerra di mafia, raccontata dal professor Salvatore Lupo a “l tempo e la Storia”, il programma di Rai Cultura, condotto da Michela Ponzani, in onda mercoledì 9 novembre alle 13.15 su Rai3 e alle 20.30 su Rai Storia. A contrapporsi sono soprattutto la famiglia di Salvatore Greco e il clan di Angelo e Salvatore La Barbera. Il conflitto di potere e interessi tra i due schieramenti cova già da qualche tempo e non aspetta che un pretesto per esplodere. Ad accendere la miccia è una truffa sul ricavato di una grossa partita di droga diretta negli Stati Uniti. Per sei mesi Palermo vive in un incubo: tra autobomba e raffiche di mitra. Fino all’atto finale: la strage di Ciaculli, in cui perdono la vita sette uomini delle forze dell’ordine. La conseguente ed energica reazione dello Stato porta a migliaia di arresti e al varo di provvedimenti che quasi annientano Cosa Nostra, che qualche tempo  dopo però, torna a rialzare la testa.

Libro: Filologia di Sciascia Tratto da Il mare colore del vino

LUOGO: Palermo

FILM: Le mani sulla città (Rosi)

 

’62 – ‘63 La prima guerra di mafia
con Salvatore Lupo
di Roberto Fagiolo

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo