Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Addio a Libereso Guglielmi, il giardiniere di Italo Calvino

A 91 anni è morto Libereso Guglielmi. Era nato a Bordighera nel 1925. Il nome Libereso, ovvero “libertà”, era stato scelto dal padre anarchico tolstojano e studioso di esperanto. Lo ricordiamo con l'intervista che gli fa Edoardo Camurri al termine di questa puntata di Viaggio nell'Italia del giro.

 

A quindici con una borsa di studio in tasca viene chiamato dal professor Mario Calvino e vaa lavorare presso la stazione sperimentale di Floricoltura di Sanremo. Conosce Italo, diventa suo amico. Dirige una grande azienda floricola del Sud Italia, lascia l’Italia per trasferirsi in Inghilterra, dove diventa capo giardiniere del giardino botanico Myddleton House e ricercatore dell’Università di Londra. Torna in Italia e su incarico del Credito Italiano aveva rimette a nuovo i quaranta ettari del Parco di Villa Gernetto a Lesmo. Gira moltissimi Paesi europei e dell’Asia e dell’Indonesia; scrive sulle più importanti riviste italiane e straniere dedicate ai fiori ed al giardinaggio. Da pensionato continua a tenere conferenze spiegando il valore delle erbe e trasmettendo il suo amore per le piante accompagnato dalla sua straordinaria conoscenza della botanica e della floricoltura. 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo