Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Addio a Sebastiano Vassalli

A 73 anni è morto lo scrittore Sebastiano Vassalli. La città di Novara gli ha dedicato il 29 luglio solenni funerali civili in prefettura a cura del Centro Novarese di Studi Letterari.

Con il suo romanzo più recente Terre selvagge (2014) aveva vinto la 41ma edizione del Premio internazionale Flaiano per la narrativa. 

Di corsi e ricorsi storici, di come non è cambiato l'animo umano, Florinda Fiamma di Cult Book aveva parlato con Sebastiano Vassalli, in occasione dell'uscita di Terre selvagge.

 

Sebastiano Vassalli nasce a Genova il 24 ottobre  1941, ma fin da piccolo vive nel Novarese. Tra gli anni  sessanta e settanta fa l’insegante insegnante (è laureato in Lettere con una tesi sull’arte contemporanea e la psicanalisi discussa con Cesare Musatti), e partecipa, anche come pittore  alle vicende della  neoavanguardia nell’ambito del Gruppo 63. Ha scritto per “la Repubblica” e “La Stampa” ed è stato opinionista del “Corriere della Sera”. Tra le sue numerose opere, La notte della cometa (1984), La chimera (1990, Premio Strega e finalista Premio Campiello), Marco e Mattio (1992) e Terre selvagge (2014).

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo