Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Sebastiano Vassalli: gli uomini sono sempre gli stessi

Intervista di Florinda Fiamma per Cult Book allo scrittore Sebastiano Vassalli, in occasione della pubblicazione del suo romanzo Terre selvagge (2014, grazie al quale ha vinto il Premio Internazionale Flaiano per la narrativa).

 

Sebastiano Vassalli nasce a Genova il 24 ottobre  1941, ma fin da piccolo vive nel Novarese. Tra gli anni  sessanta e settanta fa l’insegante insegnante (è laureato in Lettere con una tesi sull’arte contemporanea e la psicanalisi discussa con Cesare Musatti), e partecipa, anche come pittore  alle vicende della  neoavanguardia nell’ambito del Gruppo 63. Ha scritto per “la Repubblica” e “La Stampa” ed è stato opinionista del “Corriere della Sera”. Tra le sue numerose opere, La notte della cometa (1984), La chimera (1990, Premio Strega e finalista Premio Campiello), Marco e Mattio (1992) e Terre selvagge (2014).

 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo