Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Al via il Festival D`Annunzio

 Al via il Festival D`Annunzio


Per completare il percorso formativo musicale universitario, il Conservatorio Statale di Musica Luca Marenzio di Brescia, aggiunge alla sua Stagione Concertistica principale e alla Rassegna degli Studenti, nutritissime passerelle musicali dall’offerta più variegata, un festival tematico d’eccellenza dove le forze docenti e studenti vengono affiancate da grandi figure musicali nazionali e internazionali. Dopo il Festival Debussy dello scorso anno ecco allora al nastro di partenza il Festival D’Annunzio “La musica e i musicisti del periodo dannunziano”, organizzato da un comitato artistico composto dal Direttore dell’istituto e docente di Pianoforte, M° Ruggero Ruocco, dal M° Giorgio Benati, docente di Organo e Composizione Organistica e dalla professoressa Fulvia Conter, docente di Storia della Musica.

Il galà inaugurale, al quale si accede solo per inviti, prenotabili solo personalmente in Conservatorio presso l’incaricato presente al’ingresso, si terrà martedì 15 ottobre prossimo alle ore 20,45 nell’Auditorium S. Barnaba in piazza A. Benedetti Michelangeli 1. E’ prevista l’esecuzione del Quintetto in Do maggiore di G. Martucci, uno dei brani che Gabriele d’Annunzio amava ascoltare ai concerti in Sala Dante a Roma nel periodo della sua giovinezza. Completeranno il programma alcune Romanze che Francesco Paolo Tosti compose su testo di Gabriele d’Annunzio. Abruzzesi entrambi, fra Tosti e d’Annunzio vi fu una lunga e amichevole frequentazione durata fino alla scomparsa prematura di Tosti avvenuta a Roma nel 1916. Le Romanze di Tosti-d’Annunzio, trovano in Renato Bruson uno dei massimi interpreti viventi. Precedentemente erano state frequentate anche da Enrico Caruso, Tito Schipa, Giuseppe Di Stefano, Alfredo Kraus, Jussi Bjorling, Luciano Pavarotti, Mina e José Carreras.

Come nota di colore ci sarà, dalle ore 19, un’esposizione di auto d’epoca ante 1940 nella piazzetta antecedente l’auditorium, gentilmente offerte dal Musical Watch Veteran Car Club di Brescia.

IL PROGRAMMA

Giuseppe Martucci (1856 – 1909)

Quintetto con pianoforte in Do maggiore op. 45 (1893)

-----

Francesco Paolo Tosti (1846 – 1916)

Romanze su testi di Gabriele d’Annunzio

Vorrei (1899)

Per morire (1892)

Due piccoli notturni (1911):

- Van gli effluvî delle rose

- O falce di luna calante

‘A vucchella (1906)

Quattro canzoni d’Amaranta (1907)

- Lasciami! Lascia ch’io respiri

- In van preghi

- Che dici, o parola del Saggio?

- L’alba separa dalla luce l’ombra

GLI INTERPRETI

Renato Bruson, baritono - Patrizia Quarta, pianoforte -Filippo Lama, violino - Pierantonio Cazzulani, violino - Luca Morassutti, viola - Paolo Perucchetti, violoncello - Ruggero Ruocco, pianoforte

Tags

Condividi questo articolo