Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Al via il progetto goodbook.it

 Al via il progetto goodbook.it

Volete comprare libri online ma preferite dare fiducia alle librerie indipendenti della vostra zona? Va bene che un giro dal vostro libraio è sempre piacevole, ma ritenete meglio andarci a colpo sicuro, quando quello che volete acquistare è lì che vi aspetta? Preferite sempre e comunque il pagamento alla consegna di un libro nelle vostre mani piuttosto che dare in pasto alla rete il numero della vostra carta di credito? Se la risposta è costantemente affermativa, sono tre buoni motivi per fare la spesa su Goodbook.

Si tratta di una piattaforma dove potete scegliere libri (o dvd), li prenotate online e li ritirate poi presso uno dei punti vendita associati (i GoodBook Point, a ognuno dei quali è associato un codice che il cliente può memorizzare come unico se vuole privilegiare la propria libreria di riferimento) quando sarete avvisati del loro arrivo. Pagando solo in quel momento, naturalmente senza alcuna spesa di spedizione aggiuntiva. Per farlo occorre registrarsi.

Per trovare i GoodBook Point disponibili esiste un comodo motore di ricerca, anche se per ora deluderà molti: Roma per esempio non può vantarne alcuno, e Milano sta messa poco meglio. Va detto però che Goodbook.it è nato appena un anno fa (nel 2011, quando si chiamava Centro Libri Point), per cui ha tutto il tempo di crescere. A giugno 2012 si contano in ogni caso 385 Point iscritti (del tutto scoperte solo tre regioni: Molise, Basilicata e Marche). La caccia al libro che vi interessa è agevolata da una maschera di ricerca avanzata.

Chi ha detto che Internet e gli store digitali taglieranno fuori le librerie?

Tags

Condividi questo articolo