Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Alberto Forni e le fascette

Fascette editoriali, croce e delizia del mercato editoriale. Non c'è copertina che non ne esibisca una, gridando attenzione all'ignaro lettore che si aggira sopraffatto da troppe offerte in librerie sempre più simili a supermercati. La più “nobile” è quella del vincitore del premio Strega, ma ce n'è davvero per tutti i gusti. "Strillona”, col commento più o meno estemporaneo di un qualche famoso letterato o critico: "Ma che gioia, che felicità, che bella sorpresa, questo libro di ricette per il corpo e per l'anima", dice un fin troppo entusiasta Marco Lodoli. Oppure "contenutistica", con una breve e raramente probabile definizione del libro: "Tra il diario di Laura Palmer e Pippi Calzelunghe".  "Emotiva", che mira al coinvolgimento del lettore con frasi vuote e spesso non verificabili: "Il mistero è nascosto tra le pagine". Oppure ancora "numerica", che gioca  ad un assurdo rilancio di tirature o le copie vendute: "Sette edizioni in tre settimane, candidato a cinque premi Oscar". Fascette editoriali, croce e delizia. Segno ineluttabile del nostro declino culturale o maldestra applicazione dei principi promozionali del marketing al delicato oggetto libro? Al grido di "meglio un giorno da fascetta che cento anni da bandella" lo scrittore e giornalista Alberto Forni ha raccolto nel blog Fascetta nera e nella rubrica omonima sul webmagazine Satisfiction le fascette editoriali più surreali commentandole con giudizi esilaranti e lapidari.

L'autore

È nato a Bologna di venerdì 17 ma non è scaramantico. Per Stampa Alternativa ha curato il millelire Scrittrice precoce a pochi mesi scriveva il suo nome e il volume Mondo Hacker 1.0. Ha pubblicato la raccolta di racconti Avanti Veloce-Cronache da un mondo pop (Fernandel, Baldini&Castoldi). È stato uno degli autori della trasmissione radiofonica Dispenser di Radio 2 e di quella televisiva Viva la crisi di Rai 3. Scrive su Wired, T3 e Flair. È autore di Fascetta Nera, il blog dedicato alle fascette dei libri, una selezione delle quali viene anche ospitata settimanalmente dalla rivista online di letteratura Satisfiction.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo