Seguici    
 
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

Antonio Monda presenta il suo ultimo romanzo: L`America non esiste

Antonio Monda, giornalista e scrittore, docente alla New York University e corrispondente per numerose testate culturali presenta il suo ultimo romanzo, L'America non esiste,  in uscita in questi giorni in tutte le librerie.

 

1951. Quando i loro genitori muoiono in un incidente stradale, Nicola e Maria si trasferiscono dal loro piccolo paese natale nelle vicinanze di Napoli a New York, presso un lontano parente. Costui li accoglie e, inizialmente, trova loro un lavoro nella loro nuova città. Ma quando l'uomo scompare, i due fratelli si ritrovano soli in un mondo del tutto nuovo, liberi di scoprire l'America e di costruirsi vite nuove e differenti.
Nicola – sveglio, impulsivo, ambiziose e passionale – vede l'America come un Paese da conquistare, mentre Maria – spirituale, calma, silenziosa e generosa – incontra una terra piena di meraviglie in cui vede tutto il bello dell'esistenza. La Seconda Guerra Mondiale si è appena conclusa ed è un momento unico per gli Stati Uniti, e per New York in particolare.
L'espressionismo astratto sta rivoluzionando il mondo dell'arte. La letteratura, l'arte, la musica e il cinema sono dominati da Arthur Miller, Tennessee Williams, JD Salinger, Ella Fitzgerald ed Elia Kazan. La grande promessa bianca italoamericana Rocky Marciano sta conquistando il mondo della boxe. E stanno emergendo nuove stelle cinematografiche, fra cui spiccano Marlon Brando, Marilyn Monroe ed Elizabeth Taylor.
A tutto questo splendore, si affiancano le tristemente note vicende del Senatore McCarthy.

Nicola e Maria si ritrovano più volte a incrociare il proprio cammino con quello di queste e di altre icone, a volte ignorando chi siano realmente queste persone. Attraversando le emozioni e le zone d'ombra del proprio tempo, vivranno entrambi le loro storie d'amore, cambiati per sempre dalle proprie esperienze. E proprio queste esperienze li costringeranno a riflettere sul passato e sul futuro, sulla grazia e sulla corruzione, sui sogni e sulle illusioni, arrivando finalmente a comprendere cosa sia davvero l'America.

Commenta

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo