Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Babilon: suggestivo graphic novel senza parole

 Babilon: suggestivo graphic novel senza parole

BABILON, pubblicato in Italia da Eris Edizioni, è uno splendido graphic novel di Danijel Zezelj (uno dei maggiori disegnatori viventi) che rivisita e racconta magistralmente, solo grazie all’uso delle immagini in un notevole bianco e nero che richiama il cinema espressionista tedesco, la celeberrima storia biblica della torre di Babele.

 

Nella Babilon di Zezelj l’inarrestabile hybris dell’uomo (di questi tempi più che mai attuale) è rappresentata dal progetto di un sindaco senza scrupoli di costruire la torre più alta del mondo, incurante del fatto che per costruirla sarà necessario radere al suolo un intero quartiere. Lev Bezdomni, mastro falegname specializzato nella costruzione di giostre, viene incaricato di realizzare una giostra proprio sulla vetta della torre, e nonostante anche lui e la sua famiglia abitano il quartiere che scomparirà per far spazio alla torre, Lev cede al fascino oscuro di questo delirio di grandezza rendendosi complice della distruzione del suo stesso quartiere e dell’allontanamento dei suoi amici e vicini. Ma sarà un disegno a mostrargli la via per sfuggire al meccanismo che lo ha reso servo.

 

Una favola senza tempo dalla straordinaria forza suggestiva che collega sogno e realtà, opponendo al mondo crudele e competitivo degli adulti l’immaginario fatto di sogni dei bambini.

 

Federico Fellini su Danijel Zezelj: «Mi affascinano di Zezelj le sue prospettive minacciose e spettrali, il modo in cui riesce a esprimere attraverso le sue storie e i suoi personaggi il senso della mestizia, di qualcosa di funesto che incombe. Tutto questo viene rappresentato con grande talento e uno stile che riesce a mostrare la sua visione cupa del mondo con originalità e coerenza».

 

Danijel Zezelj nasce a Zagabria il 7 dicembre 1966. Segue i corsi della Scuola d’Arti Applicate di Zagabria, dove si forma e inizia a leggere i maestri del fumetto internazionale tra cui Moebius, Liberatore, Bilal, Eisner ma soprattuto Muñoz, e successivamente frequenta un corso di pittura classica presso l’Accademia di Belle Arti di Zagabria. In quel periodo pubblica fumetti su numerose riviste e fanzine croate. Prima dell’inizio della guerra nel suo paese si trasferisce a Londra; in seguito si sposta in Italia, a Montepulciano. Tra i suoi lavori più noti Sophia, Sun City, Il ritmo del Cuore, Geronimo. Ha vissuto e lavorato anche negli USA, i suoi lavori sono stati pubblicati in tutta Europa e in America con case editrici come DC Comics, Marvel, Dark Horse, The New York Times Book Review. Oggi vive e lavora tra Zagabria e Brooklyn.

 

Per gentile concessione di Eris Edizioni pubblichiamo alcune delle bellissime tavole di BABEL.

 

Per vedere le immagini clicca QUI o sulla copertina

 

Tags

Condividi questo articolo