Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Capote, un eccentrico genio

Giornalista, scrittore, drammaturgo, Truman Capote muore a Los Angeles il 25 agosto del 1984. Personaggio eccentrico ed irriverente, giornalista sin da giovanissimo, esordisce scrivendo sulle colonne del New Yorker. Ed è proprio sulle sue pagine che uscirà a puntate, nel 1966, A sangue freddo,  opera basata su un fatto di cronaca nera, che sancisce la nascita del genere "libro verità". Il successo come scrittore arriva comunque qualche anno prima con la pubblicazione, nel 1949, di Altre voci, Altre stanze seguito da Colazione da Tiffany, reso celebre dalla trasposizione cinematografica di Blake Edwards con protagonisti Audrey Hepburn e George Peppard.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo