Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Decima edizione del Premio Antonio Fogazzaro 2017: i finalisti

  Decima edizione del Premio Antonio Fogazzaro 2017: i finalisti

Sono oltre 630 i racconti inediti pervenuti quest’anno al Premio Antonio Fogazzaro, 84 i libri partecipanti al concorso di poesia edita e più di 400 i testi validi per la sezione Qualità del concorso di Microletteratura e social network. Ideato e curato da Alberto Buscaglia per far emergere nuovi talenti letterari e promuovere la giovane poesia in lingua italiana e in dialetto, il Premio Antonio Fogazzaro in questi dieci anni di attività ha contribuito a ridestare l’attenzione sulla figura e l’opera di Antonio Fogazzaro e a riproporre la conoscenza del territorio della Valsolda, la terra natale della madre dello scrittore vicentino descritta nei suoi romanzi maggiori. I vincitori saranno annunciati sabato 9 settembre a Como, durante la cerimonia di premiazione.

 

RACCONTO INEDITO

“Uno, nessuno e centomila… la vita o la si vive o la si racconta” è il tema del concorso dedicato ai racconti inediti.

La Giuria Tecnica – formata da Gianmarco Gaspari (Presidente), Giovanni Cocco, Andrea Fazioli, Gian Paolo Serino, Linda Terziroli – e il comitato di lettura – composto da Chiara Barra, Alyssa Cadario, Stella Gariboldi e Rossella Pretto – hanno selezionato la rosa dei finalisti (in ordine alfabetico): Rosa Maria Corti (Tremezzina, CO) con “Gli amanti del lago di Mezzola”; Ivan Sergio Castellani (Monza) con “Il nero è di rigore”; Massimo Daleffe (Bergamo) con “Fuliggine”; Pietro Federico (Roma) con “Anatolie Dragomir”; Manuela Giacchetta (Ancona) con “I numeri di Anna Recanatini”; Luca Giambelli (Roma) con “L’uomo del cavalcavia”; Ivano Mugnaini (Massarosa, LU) con “Cielo d’Alcamo, Pessoa e una bicicletta rossa” e Roberto Parietti (Montegrino Valtravaglia VA) con “Sguardi fugaci da un breve matrimonio”.

 

POESIA EDITA

Il secondo concorso del Premio Antonio Fogazzaro è dedicato alla poesia edita in lingua italiana e in dialetto (purché corredata dalla traduzione dei versi) pubblicata tra il 1°gennaio 2016 e fine aprile 2017, aperto a italiani e stranieri di lingua italiana, maggiorenni e fino ai cinquant’anni di età.

Le raccolte poetiche sono state valutate da una prestigiosa giuria composta da Mario Santagostini (Presidente), Maurizio Cucchi, Laura Garavaglia, Tiziana Piras, Matteo Vercesi.

Questi i nomi dei finalisti (in ordine alfabetico): Gaia Formenti (Milano) con “Poesie criminali” (stampa2009, 2016); Sergio Gallo (Savigliano, CN) con “Corvi con la museruola” (LietoColle, 2017); Eleonora Rimolo (Nocera, SA) con “Temeraria gioia” (Giuliano Ladolfi Editore, 2017); Francesca Serragnoli (Bologna) con “Aprile di là” (LietoColle, 2016); Federica Volpe (originaria di Carate Brianza, MB) con “Parole per restare” (Raffaelli Editore, 2016) e Michelangelo Zizzi (Martina Franca, TA), con “La Resistenza dell’Impero” (LietoColle, 2016).

 

MICROLETTERATURA E SOCIAL NETWORK

La competizione più social della famiglia dei concorsi letterari del Premio Antonio Fogazzaro, il concorso di Microletteratura e Social Network, si è ispirato alla famosa dichiarazione di Luigi Pirandello “La vita o la si vive o la si racconta”.

Finalisti delle sezioni “Mi piace” e “Qualità” sono (in ordine alfabetico) Alberto Albertini, (Milano); Salvatore Dario D’Angelo alias Gelando Arido (Parma); Emiliano Dominici alias Memi Lioni (Livorno); Renato Miritello alias Rene’ Miri (Torino); Alvaro Tanganelli (Arezzo) e Stefania Vota (Battipaglia, SA).

Tutti i testi premiati e finalisti dei due concorsi letterari e un’ampia selezione di quelli pervenuti al concorso di Microletteratura, saranno pubblicati nel volume antologico del Premio Antonio Fogazzaro 2017 offerto ai premiati da New Press Edizioni.

In copertina fotografia di Lucio Elio.

Tags

Condividi questo articolo