Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Dorothy Baker: Cassandra non ci sta

Cassandra non può accettare che Judith, la sua sorella gemella si sposi e ratifichi così quello che lei sente come un abbandono. Torna a casa per le nozze, ma ha un unico obiettivo: impedire che si svolgano. Cassandra al matrimonio, romanzo di Dorothy Baker del 1962, tradotto per Fazi da Stefano Tummolini, mette in scena un dramma familiare a due voci, la prima delirante e frenetica, la seconda sconvolta e partecipe. Con Stefano Tummolini a Più libri più liberi abbiamo parlato del libro e della sua autrice, che ha messo molto di sé e della propria famiglia in questo racconto. 

 

Dorothy Baker è nata a Missoula, nel Montana, nel 1907 ed è cresciuta in California. Laureata presso la UCLA, dopo aver conseguito un Master of Arts in Letteratura francese, insegna per alcuni anni latino. Dopo la pubblicazione di alcuni racconti, inizia a scrivere a tempo pieno. Nel 1938 pubblica Young Man with a Horn, romanzo su un musicista jazz bianco, da cui nasce un film interpretato da Kirk Douglas. Nel 1943 pubblica Trio, scandalizzando l’opinione pubblica con il ritratto di una coppia lesbica. Muore nel 1968.

 

Stefano Tummolini è scrittore, traduttore e regista. Ha collaborato alla sceneggiatura di alcune serie tv (Distretto di polizia, Il bello delle donne, Tutti pazzi per amore) e di film per il grande schermo, tra cui Il bagno turco di Ferzan Ozpetek. Ha tradotto testi di autori classici e contemporanei dall’inglese e dallo spagnolo (tra cui Gore Vidal, Guillermo Arriaga, John Williams). Un altro pianeta, il suo primo lungometraggio, è stato presentato alla 65° Mostra del Cinema di Venezia e al Sundance Film Festival. Nel 2009 è stato candidato al Nastro d’argento come miglior regista esordiente.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo