Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Dumdam: Timmy, una storia d’amore

Una storia d’amore, ma non solo. Amicizia, passione, dolore, crescita e maturazione: è in questo reticolato narrativo che si muovono i protagonisti della storia raccontata da Simone Dumdam nel suo Timmy, una storia d’amore.

Timmy, un cucciolo di visone, irrompe teneramente nella vita del giovane Danny come un “dono del bosco”: nasce così, durante una passeggiata, l’incontro tra un uomo e un animale. Un incontro – anafora più affettiva che mai – che li renderà inseparabili, inscindibili. Mutuamente terapeutici.

Timmy, una storia d’amore è un racconto ma è anche un “pre-testo narrativo” per sensibilizzare le coscienze dei lettori sulla questione degli allevamenti-tortura e delle spietate uccisioni dei visoni e - perché no? - di tutti gli animali vittime di maltrattamenti. Come rivela lo stesso autore, “un libro è anche uno strumento e questo libro non conosce età”: può essere una favola per i più piccoli ma anche una storia per i più grandi.

 

 

Simone Dumdam (Bergamo, 1979) è laureato in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Milano. Docente di italiano e regista teatrale amatoriale, ha curato le regie di Spettri di H. Ibsen e dell’Edipo Re di Sofocle. Timmy, una storia d’amore è il suo primo racconto.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo