Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Giuseppe Patota: lo stile del Principe

Ugo Foscolo ha descritto in modo molto efficace lo stile di Machiavelli evidenziandone tre caratteristiche principali: forza, evidenza e brevità. Della correttezza del giudizio foscoliano dà prova il professor Giuseppe Patota, leggendo il primo capitolo del Principe.

Niccolò Machiavelli, aggiunge il professore a Rai Letteratura, dovendo indicare un obiettivo politico si affida a un vocabolario della necessità e a connettivi conclusivi. Uno stile asciutto ed essenziale insomma, quello di Machiavelli, come è dimostrato dall’uso degli aggettivi sempre necessari e mai ornamentali.

 

Giuseppe Patota è professore ordinario di Linguistica italiana all’Università di Siena-Arezzo. Si è dedicato alla didattica dell'italiano antico e moderno, rivolta sia a italiani sia a stranieri. Dal 2004 al 2010 è stato responsabile scientifico della Certificazione PLIDA (Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri). È autore di numerosi progetti sulla lingua italiana per stranieri di Rai Educational. Si è occupato di lingua letteraria italiana sette-ottocentesca, di sintassi storica dell'italiano, di storia della grammatica italiana. Nel 2007 ha pubblicato Nuovi lineamenti di grammatica storica dell’Italiano e, nel 2013, Prontuario di grammatica. L'italiano dalla A alla Z.

È autore, con Valeria Della Valle, di molti testi divulgativi dedicati alla lingua italiana di grande successo, fra i più recenti Viva il congiuntivo! (2009), Viva la grammatica!  (2011), Ciliegie o ciliege? (2012) e Piuttosto che (2013).

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo