Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Incontri d`Autore: Elio Pecora, due poesie

 

E' Elio Pecora il protagonista del nostro spazio dedicato alla poesia, che questa settimana regala a Rai Letteratura la lettura di due poesie. La carriera di Pecora è una delle più interessanti e poliedriche della scena italiana, così come la sua produzione poetica e letteraria.


Cultore della poesia del Novecento, curatore di antologie e saggi critici, critico letterario e fondatore della prestigiosa rivista “Poeti e Poesia”, Elio Pecora ha alle spalle una vastissima bibliografia di opere dagli anni 70 ad oggi. Dall'esordio con La chiave di vetro seguono numerose altre raccolte, fra cui ricordiamo Motivetto (1978), L'occhio corto (1985), Interludio (1990) e la più recente Per le altre misure (2001).
Biografo di Sandro Penna, ha curato monografie poetiche dedicate a molti altri autori (fra cui Gabriele D'Annunzio e Dino Campana), riservando parallelamente grande attenzione anche agli esordienti.

In esclusiva per Rai Letteratura, Elio Pecora legge e interpreta per noi le poesie "Alba" e "Per una musica".
 

Alba

 

                    Traspare una luce remota,

s’alza, si spande.

L’immenso velario dell’ombra

s’invetra, si disfa.

 

Tegole, antenne, giardini,

i ponti sul fiume, le cupole

sorgono dalla palude

per una nuova fondazione.

 

Ha nome e numero il giorno

e una ressa di volti, di respiri.

Altra e uguale è la mappa,

           interminato il percorso.

 

 

             Per una musica

 

            Non so più dove né quando

lasciai il bambino che ero

né se quel giorno fui

più infelice o contento.

 

Di quel bambino lontano

porto l’attesa eccessiva.

 

Né più m’è dato vederlo,

ma ne odo il riso e il richiamo

se un altro giorno saluto,

se a un altro giorno m’avvio.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo