Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Jérôme Ferrari: la realtà e i desideri

Con il Sermone sulla caduta di Roma, Jérôme Ferrari ha vinto il prestigioso premio francese Goncourt 2012. Il libro è pubblicato in Italia da e/o nella traduzione di Alberto Bracci Testasecca e  racconta la storia di un bar corso gestito dal giovane Matthieu e insieme la storia del padre e del nonno del protagonista. Nell’intervista di Katie Scroccaro, Ferrrari si sofferma sulla scelta del bar di un villaggio come punto focale della narrazione:  è “la più piccola forma di mondo che si possa immaginare, con tutte le caratteristiche di un mondo”. Parla poi del personaggio di Matthieu e del riferimento ai Sermoni di Sant’Agostino sulla caduta di Roma che danno il titolo al romanzo.

 

Jérôme Ferrari è nato nel 1968 a Parigi da una famiglia originaria di Sartène in Corsica. Ha insegnato filosofia al Liceo di Porto-Vecchio, al Liceo internazionale Alexandre-Dumas di Algeri e poi al Liceo Fesch di Ajaccio. Attualmente, è professore di filosofia al liceo francese di Abu Dhabi. 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo