Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

La magia di David Grossman

La cantante Noa a colloquio con lo scrittore David Grossman: due grandi nomi della cultura israeliana convenuti in Italia a Pietrasanta a parlare di musica, letteratura, politica, vita. Interrogato da Noa a proposito della creazione quasi magica dei suoi personaggi (tra cui quello della cantante protagonista di Qualcuno con cui correre), Grossman, con qualche imbarazzo di fronte alle lodi di cui è oggetto, parla delle tante personalità che abbiamo dentro di noi, che però vengono ristrette dalla nostra stessa vita, dal paese in cui viviamo, dalla lingua che parliamo, ecc. Lo scrittore dà voce a quelle personalità, si arrende alla possibilità che gli viene concessa di essere un altro da sé.  

David Grossman è nato a Gerusalemme il 25 gennaio 1954. Ha studiato filosofia e teatro all'Università Ebraica di Gerusalemme. Ha lavorato come corrispondente e come attore radiofonico per la radio Kol Israel, il servizio radiofonico di stato israeliano. Insieme a Dani Eldar, ha condotto la popolare serie radiofonica Stutz. Nel 1984 ha vinto il Premio del Primo Ministro per il Lavoro Creativo. Vive a Mevasseret Zion, vicino Gerusalemme. È sposato ed è padre di tre figli, Jonathan Ruth e Uri, morto nell'estate del 2006 durante la guerra del Libano. Tra i suoi libri di maggior successo vanno ricordati Vedi alla voce: amore, Il libro della grammatica interiore, Ci sono bambini a zig zag, Che tu sia per me il coltello, Qualcuno con cui correre, A un cerbiatto somiglia il mio amore. Il suo ultimo libro è Caduto fuori dal tempo.  

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo