Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

L`enciclopedia di Samuel Beckett

Federico Platania racconta a Rai Letteratura la sua esperienza con www.samuelbeckett.it. "Può essere considerato una sorta di wikipedia monografica dedicata a Beckett. - dice - L’ho costruito soprattutto per mettere ordine nella mia passione verso questo autore. All’inizio, insomma, tutte quelle schede critiche e quelle informazioni biobliografiche linkate fra loro erano uno strumento pensato soprattutto per me. Nel 2006, però, ho ricevuto una mail da un docente dell’Accademia di Belle Arti di Macerata. Mi invitava a tenere un intervento al convegno che stavano realizzando per il Centenario della nascita di Beckett. La cosa inizialmente mi fece sentire un po’ a disagio: «Io sono un semplice lettore – risposi – non sono neanche laureato!». Mi disse che non era un problema: aveva visto il sito e valeva come una credenziale. Quel giorno ho capito che www.samuelbeckett.it non era più una mia “brutta fissazione”, come lo avevo sempre definito, ma si stava conquistando una dimensione pubblica. Da allora ho avuto l’occasione di partecipare con miei testi ad alcuni saggi su Beckett, a tenere un incontro, oltre che all’Accademia di Belle Arti di Macerata, con alcuni studenti dell’Accademia di Brera e a fare da consulente per “Rockabeckett”, un festival beckettiano che si è tenuto a Milano in diverse edizioni".

Federico Platania è nato a Roma nel 1971. Ha pubblicato con l’editore Fernandel la raccolta di racconti “Buon lavoro” (2006) e i romanzi “Il primo sangue” (2008) e “Bambini esclusi” (2012). Il suo nuovo romanzo, “Il Dio che fa la mia vendetta” è di imminente uscita per l’editore Gallucci. Fa parte dell’associazione Piccoli Maestri (piccolimaestri.wordpress.com). Nel 2003 ha dato vita a www.samuelbeckett.it il portale italiano dedicato a Samuel Beckett.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo