Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Licia Fierro, Le seduzioni del tempo

Le seduzioni del tempo di Licia Fierro, pubblicato da Terre Sommerse, è incentrato sulla figura di Giulia Nepi, una donna che ha avuto una vita piena. La incontriamo nel momento in cui si prepara per il matrimonio della nipote Carlotta e poi scopriamo le tappe della sua storia: il matrimonio con Aldo, un avvocato a cui la lega una forte intesa dei sensi; la carriera di magistrato; la nascita della figlia Miriam; la relazione spirituale con Enrico, un uomo che la capisce e condivide i suoi interessi. Ma la sua infanzia è stata segnata da un episodio terribile: la deportazione ad Auschwitz dal Ghetto di Roma, l’esperienza della fame e della paura. Tra i pochi sopravvissuti al campo di concentramento, Giulia ha provato nel momento della liberazione un forte desiderio di vendetta, ma l’incontro con Gad, un professore di letteratura tedesca che si è prodigato per lei, l’ha aiutata a ritrovare la sua rotta. Rivedere un Gad morente tanti anni dopo metterà in crisi le sue certezze, anche perché come dice lui “ogni vita non è mai intera, è sempre una vita a metà”.

 

 

Licia Fierro, di famiglia cilentana, è nata a Napoli dove ha compiuto i suoi studi fino alla laurea in storia e filosofia presso l’università Federico II. Vive a Roma dove ha insegnato al liceo classico. Le Seduzioni del Tempo è il suo secondo romanzo, dopo Dalla Via Mulattiera (Terre Sommerse, 2014).

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo