Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Moscato: favoriamo la bibliodiversità

Non è facile parlare e fotografare lo stato di salute dell’editoria indipendente in Italia: parola di Fabrizio Moscato, Direttore artistico del festival letterario “Liberi sulla carta”, che si sofferma sull’espressione editoria indipendente spiegando come non sia facile nemmeno definire tutto ciò che a questa voce potrebbe rispondere e lì rientrare. E si tratterrebbe di diverse realtà insieme: “Letteralmente un editore indipendente è un editore che non fa riferimento a un gruppo perché porta avanti la sua attività in piena indipendenza”, solo che è corretto sottolineare anche che “la piccola editoria di qualità incontra diversi ostacoli sulla sua strada e, allo stesso tempo, non tutta la piccola editoria è di qualità”. Come tendere verso una soluzione, allora? Moscato è dell’idea che si debbano promuovere iniziative che favoriscano la bibliodiversità e la pluralità dell’informazione anche attraverso i libri.

Fabrizio Moscato, giornalista pubblicista, è dal 2009 direttore artistico di Liberi sulla Carta, Fiera dell'editoria indipendente. Nel 2011 fonda LSC Mag, magazine free press di editoria e letteratura particolarmente attento al fermento che c'è nella piccola editoria di qualità. Collabora con diversi operatori culturali, piccoli editori e manifestazioni legate alla promozione della lettura.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo