Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Parolario Festival - Como 14/23 giugno

 Parolario Festival - Como 14/23 giugno

Torna a Como-Cernobbio-Brunate dal 14 al 23 giugno per la sua 18^ edizione il Festival Letterario PAROLARIO, per oltre 100 eventi a ingresso libero sul tema "Felicità": che sarà esplorato attraverso i libri, la poesia, le scienze. In programma, oltre agli incontri con romanzieri, scrittori, filosofi e poeti, ci saranno cinema, arte, musica e teatro, ma anche appuntamenti come la “Filosofia coi bambini”, lo yoga e il laboratorio di lettura rilassata con trattamenti shiatsu.

 

La sede principale del festival sarà Villa Olmo a Como, con il suo parco all’italiana appena riaperto dopo accurati lavori di recupero, ma verranno organizzati incontri quotidiani anche nelle suggestive Villa del Grumello, che ha una nuova postazione di bookcrossing, Villa Sucota/Fondazione Antonio Ratti e Villa Parravicini Revel, sempre a Como e sempre con parchi da scoprire, a Villa Bernasconi a Cernobbio, gioiello liberty che ospita una nuova idea di museo che punta a coinvolgere attivamente ed emotivamente il visitatore, e nella Biblioteca comunale di Brunate.

 

Per quanto riguarda la narrativa, da sempre cuore di Parolario, saranno presentati i nuovi romanzi di Giuseppe Catozzella, “E tu splendi” (Feltrinelli, 2018); Massimo Donati, “Giochi cattivi”, un apologo perfetto sul diventare grandi e sulle amicizie che segnano la vita (Solferino 2018); Hanne Ørstavik, "A Bordeaux c'è una grande piazza aperta" (Ponte alle Grazie 2018); Clementina Coppini, “Alamaro” (Bellavite  2018); "Il segreto di Pietramala" (La Nave di Teseo, 2018) di Andrea Moro; e "Tanto cielo per niente" (Harper Collins, 2018), ultimo lavoro di Maria Venturi, la “regina” del romanzo sentimentale italiano. Un felice ritorno a Parolario è quello di Fabio Genovesi, che con “Il mare dove non si tocca” (Mondadori 2017), compie un viaggio a ritroso nel tempo per portarci ad apprezzare il valore della diversità; Emanuela Zocchi parlerà invece di “Sicilia Segreta” (Bellavite Editore). Non ultimo la saggista e scrittrice Sandra Petrignani parlerà del ritratto di Natalia Ginzburg, scrittrice, commediografa e parlamentare la cui vicenda s’intreccia alla storia del nostro Paese, raccontata nel suo ultimo libro finalista Premio Strega 2018 "La corsara. Ritratto di Natalia Ginzburg" (Neri Pozza);

 

Per quanto riguarda gli omaggi ai grandi classici della letteratura, segnaliamo due eventi: la presentazione della versione ridisegnata de “I Promessi Sposi” a cura di Federico Maggioni e Vera Minazzi (Jaca Book 2018); e la presentazione dell'edizione critica a cura di Luciano Morbiato de “Il mistero del poeta” di Antonio Fogazzaro (Marsilio 2017), incontro in collaborazione con Premio Antonio Fogazzaro.

 

I protagonisti del ciclo di incontri “Tra scienza e filosofia”, realizzato in collaborazione con la Fondazione Alessandro Volta, saranno Guido Barbujani, che dialogherà su migrazioni e nomadismo, Luciano Canova con una biografia pop e insieme rigorosa di Galileo Galilei (Egea 2018), Laura Boella che parlerà di empatia e Gabriele Giacomini con un incontro su internet e politica, fra psicodemocrazia e buon governo.

 

Ampio anche lo spazio dedicato alla poesia: con la passeggiata poetica di quest’anno, organizzata in collaborazione con Sentiero dei Sogni e Passeggiate Creative, che sarà guidata da Tiziano Fratus partendo da Villa Parravicini e concludendosi a Villa Sucota passando per i parchi di Villa Olmo e Villa del Grumello. Tra gli altri incontri poetici, Fulvio Panzeri e Mario Santagostini presenteranno la recente edizione del libro di poesie di Giovanni Testori (Guanda 2017), da loro curata, e la poetessa Patrizia Valduga presenterà il suo ultimo lavoro di traduzione milanese-italiano sull’opera poetica di Carlo Porta (Einaudi 2017).

 

Anche quest’anno saranno dedicati diversi incontri ai più piccoli. Ritorneranno i laboratori “FilosofiaCoiBambini” a cura di Ester Galli e il laboratorio di Origami a cura dell’Associazione Miciscirube. Paolo Parlamento Tosco farà invece capire ai bambini il concetto di biodiversità durante il laboratorio “Costruiamo un Hotel per insetti felici!”.

 

Per tutte le info e il programma completo vai al sito: www.parolario.it

 

 

Tags

Condividi questo articolo