Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Premio John Fante Opera Prima 2018

 Premio John Fante Opera Prima 2018

Il Comune di Torricella Peligna con la direzione di Giovanna Di Lello ha indetto per il 2018 il nuovo bando del Premio John Fante Opera Prima.

 

Il Premio sarà assegnato a un romanzo o raccolta di racconti di un autore/autrice esordiente, scritto in lingua italiana ed edito in Italia nel corso dell’anno precedente la pubblicazione e la scadenza del bando (10 novembre 2016- 13 gennaio 2018).

 

Il concorso si inserisce all’interno del Festival “Il dio di Mio Padre” dedicato a John Fante, l’intento è quello di rendere omaggio allo scrittore italo-americano tramite la valorizzazione e la promozione letteraria e artistica della diversità culturale in ogni sua forma, rivolgendosi in particolare agli scrittori esordienti nel panorama nazionale. La scelta di dedicare un premio letterario a un’opera prima e a un autore emergente non è casuale, ma ispirata al celebre personaggio fantiano Arturo Bandini, protagonista di alcuni dei suoi romanzi più noti, l’aspirante scrittore di origini italiane che tenta di farsi strada nella Los Angeles degli anni Trenta.

 

La premiazione si terrà, alla presenza dei tre finalisti, durante la XIII edizione del John Fante FestivalIl dio di mio padre”, a Torricella Peligna (24-25-26 agosto 2018).

 

La scadenza per la spedizione delle opere è fissata al 15 gennaio 2018.

 

Per tutte le informazioni vedere il sito del festival: http://www.johnfante.org, o contattare via email Francesca Graziani della segreteria del Premio al seguente indirizzo: premio@johnfante.org.

 

"Presi il rotolo dei soldi e tornai alla betoniera. Era ridotta male e molto rovinata, come le mani di mio padre, era una parte della sua vita, così stranamente antica, come fosse venuta da un paese lontano, da Torricella Peligna. L’abbracciai e la baciai, e piansi per mio padre e tutti i padri, e anche per i figli, perché eravamo vivi in quell’epoca, per me stesso, perché sarei dovuto andare subito in California, e non avevo scelta, avrei dovuto farcela": 1933, Un anno terribile, John Fante

Tags

Condividi questo articolo