Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Scrittori precari

"Saranno anche precari ma di certo non sono scrittori", ha detto Libero di loro. "Una fase buttata lì per attaccarci, ma che noi abbiamo usato perché quello che per noi è centrale è la nostra precarietà di vita". Simone Ghelli racconta a Rai Letteratura l'esperienza del collettivo Scrittori precari, un progetto nato nel dicembre 2008 dall'iniziativa di Simone Ghelli e Gianluca Liguori, che continuano a curare il blog. omonimo

A loro si è subito aggiunto Luca Piccolino. Nel gennaio 2009 sono entrati a far parte del collettivo Andrea Coffami e Angelo Zabaglio, mentre nel giugno dello stesso anno è stata la volta di Alex Pietrogiacomi. Nel corso del 2011, per motivi personali e professionali, Piccolino e Pietrogiacomi si allontanano dal collettivo, pur continuando a seguire il progetto come collaboratori esterni.

Scrittori precari nasce come rivendicazione della centralità della scrittura e della sua condivisione attraverso la lettura pubblica, in particolare nelle forme di una narrazione in grado di declinare questi nostri anni sacrificati sull’altare della flessibilità: di una letteratura intesa dunque come forma d’impegno civile che sappia spezzare il ritornello della “crisi” con cui si continuano a giustificare i tagli e le disattenzioni reiterate nei confronti del mondo del lavoro, della scuola, dell’istruzione e della cultura.

Scrittori precari è anche un collante che riunisce con le proprie collaborazioni varie realtà italiane, e dimostrazione ne sono state le numerose serate di lettura organizzate nella città di Roma e  il tour con cui abbiamo risalito l’Italia da Napoli a Milano nel 2009, nonché i numerosi ospiti che hanno partecipato nel tempo ai nostri reading e che collaborano col blog.

Da questa esperienza è nato anche lo spettacolo teatrale Trauma cronico. Appunti per un film in terra straniera, per la regia di Dimitri Chimenti e Andrea Montagnani. Blog chiuso nel marzo 2014.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo