Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Seminario di Perfezionamento della Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri

 Seminario di Perfezionamento della Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri

Dal 23 al 26 gennaio 2018 si terrà a Venezia, presso la Fondazione Giorgio Cini, sull'Isola di San Giorgio Maggiore, il consueto Seminario di perfezionamento organizzato dalla Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri in collaborazione con Messaggerie Libri e Messaggerie Italiane, l’Associazione Librai Italiani, l’Associazione Italiana Editori e il Centro per il Libro e la Lettura.

Nella giornata conclusiva, il 26 gennaio, interverranno sui rapporti tra gestione della cosa pubblica e mondo della cultura il Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, e il Governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco.

L'intento del Seminario è quello di ridefinire e formare la figura professionale del libraio. La Scuola dal 1984 promuove un confronto fecondo all’interno dell’universo librario che non rimane circoscritto all'organizzazione e alla gestione del punto vendita, ma analizza tutti gli aspetti che riguardano l'attività della libreria: distribuzione, commercializzazione e promozione.

Nella giornata inaugurale di martedì 23 gennaio sono previsti gli interventi di Luca Bianchini su Il ruolo delle librerie nel nostro tempo, di Pier Luigi Celli su Il cervello come risorsa organizzativa e di Alessandro Piperno su Il valore dei classici.

Il giorno seguente, mercoledì 24 gennaio, il Seminario presenta diversi interventi dedicati al tema “La gestione, l’assortimento e il servizio in libreria”. Sono previsti i contributi di Gian Luca Marzocchi (Università di Bologna) su Di racchette e talenti: breve storia di un lungo equivoco, di Angelo Paletta (Università Bologna) su Valore economico aggiunto della libreria e di Riccardo Silvi (Università Bologna) su Governare le leve del valore economico aggiunto. Nel pomeriggio Antonella Salvatore (John Cabot University) parlerà di Assortimento: un valore da trasferire al cliente cui seguiranno gli interventi di due protagonisti dell’editoria internazionale: James Daunt riporterà l’esperienza di Waterstones, la principale catena di librerie del Regno Unito, e il mercato che cambia, mentre Matthieu de Montchalin della libreria L’armitère di Rouen parlerà di Tradizione e innovazione. È previsto inoltre l’intervento dello psicoanalista Stefano Bolognini su Aree di contatto sensibili nel servizio al cliente.

Giovedì 25 gennaio il Seminario proseguirà sul tema “Creatività e innovazione in libreria” con gli interventi di Vincenzo Russi (e-Novia) su Sguardo sul mondo che cambia e Roberto Liscia (netcomm) su E-commerce: un difficile equilibrio tra disruption e continuità; Luca Conti (www.pandemia.info) affronterà il tema dei Social Media Marketing per librai, mentre Alessandro Magno (Gruppo editoriale Mauri Spagnol) parlerà degli Impatti complessivi del digitale sul mondo del libro; Luca Domeniconi (IBS.it) e Romano Montroni (Centro per il Libro e la Lettura) interverranno su Il libraio: un mestiere o uno stile di vita? Nel pomeriggio Alberto Rivolta (Feltrinelli) parlerà di Nuovi scenari nel retail librario e Stefano Mauri (Gruppo editoriale Mauri Spagnol) su Come cambia il mercato. Martina Tittel della Nicolaische Buchhandlung, la più antica libreria di Berlino, parlerà di Come si compete oggi – dall’esperienza di una libreria grande a una libreria di quartiere. Infine, Stefano Micelli (Università Ca’ Foscari) interverrà su Fare e innovare e Francesco Caio su La trasformazione di Poste Italiane.

Venerdì 26 gennaio la conclusiva avrà come titolo “Dove nascono le storie?”. Apriranno i lavori Angelo Tantazzi (Prometeia) con un intervento su Proiezioni sull’economia e Ricardo Franco Levi (AIE) con alcune riflessioni su Il mercato del libro in Italia. A seguire lo scrittore Giacomo Mazzariol parlerà di Dove nascono le storie. Seguirà la tavola rotonda Dove nascono le storie? Tra artigianato e imprenditoria moderata da Stefano Mauri e Giovanna Zucconi, alla quale parteciperanno Luca De Michelis (Marsilio Editore), Eugenia Dubini (NN Editore), Antonio Sellerio (Sellerio Editore), Enrico Selva Coddè (Mondadori Libri), Luigi Spagnol (Gruppo editoriale Mauri Spagnol). È previsto un intervento del Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini.

Nel pomeriggio avrà luogo la consegna del Premio per Librai Luciano e Silvana Mauri, giunto alla sua dodicesima edizione, cui seguirà l’intervento del Governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, su Investire in conoscenza. Chiude il Seminario il Presidente della Scuola Achille Mauri.

Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri - Scuola per Librai

www.scuolalibraiuem.it.it

facebook: Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri / twitter: @ScuolaLibraiUEM - #UEM35

Tags

Condividi questo articolo