Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Strindberg e Ibsen: il realismo scandinavo

Il 14 maggio 1912 moriva lo scrittore svedese August Strindberg. Nicola Chiaromonte spiega come il suo teatro e quello di Henrik Ibsen diedero impulso al rinnovamento del teatro scandinavo. Il fenomeno più importante della vita di Strindberg fu l'incontro con la donna. L'idea che l'inferno è su questa terra ispira la sua poetica, il teatro diventa dimostrazione di una odissea morale

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo