Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Tiziano Scarpa, Una libellula di città

Tiziano Scarpa coltiva da sempre l’amore per la rima. In Una libellula di città e altre storie in rima, pubblicato da Minimum fax, raccoglie trenta racconti nati e ispirati dalle assonanze linguistiche, dal gioco di nonsense che le parole sprigionano. Incontriamo giocoliere, fachiri, pittrici, infermieri, terroristi ma anche piante e animali che vivono avventure fantastiche, sfiorando o incontrando la morte. Tra echi letterari che spaziano da Gianni Rodari a Toti Scialoja fino a Landolfi e Buzzati.

"Le rime sono parentele linguistiche fra le parole non di significato né di logica, comandano loro, è bellissimo obbedire alle parole" 

 

Tiziano Scarpa è nato a Venezia il 16 maggio 1963. Ha scritto la raccolta di poesie Le nuvole e i soldi (2018), i romanzi Il cipiglio del gufo (2018) e Il brevetto del geco (2015) e la raccolta di saggi Come ho preso lo scolo (2014). I suoi libri più conosciuti sono Stabat Mater (2008) con cui ha vinto il Premio Strega nel 2009, il poema Groppi d'amore nella scuraglia (2005) e la guida Venezia è un pesce (2001). Nel 2019 minimum fax ripubblicherà il suo romanzo Kamikaze d’Occidente.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo