Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Valeria Parrella e il festival Un`altra galassia

Dal 10 al 12 giugno 2016 si è svolto a Napoli il festival letterario Un’altra galassia, quest’anno alla sua VI edizione. La manifestazione, a cura di Rossella Milone, Valeria Parrella, Pier Luigi Razzano e Massimiliano Virgilio, che promuove l'incontro tra scrittori e cittadini per discutere insieme di libri e letteratura, si è svolta in due location di grande suggestione storica e archeologica del centro storico napoletano: l'Archivio Storico del Banco di Napoli sito in via Tribunali e il Monastero delle Trentatré in via Armanni.

Abbiamo incontrato la scrittrice Valeria Parrella che ci ha raccontato la nascita e lo sviluppo del festival Un'altra galassia, nato come festival letterario e poi diventato anche scuola di scrittura, e ha fatto per noi un bilancio dell'edizione del festival appena conclusa.

Gli appuntamenti di questa IV edizione hanno visto avvicendarsi DIEGO DEL SILVA che ha raccontato l'Archivio Storico del Banco di Napoli; CATHERINE LACEY che ha parlato del suo romanzo d'esordio “Nessuno scompare davvero” con Massimiliano Virgilio e Francesco Raiola; NICCOLÒ AMMANITI che è stato intervistato dagli studenti della scuola di scrittura di Un’Altra Galassia; Maurizio de Giovanni che ha discusso di letteratura noir con FRANCESCO RECAMI; il reading di ROSSANA CAMPO di brani del suo romanzo "Dove troverete un altro padre come il mio" fresco di vittoria del Premio Strega Giovani 2016; le evocazioni di NADIA FUSINI che ha celebrato Shakespeare e NICOLA LAGIOIA su Roberto Bolaño; e ancora ELISABETTA RASY, ROSA MATTEUCCI, e FERDINANDO TRICARICO che ha curato il reading di poesia.

Un’Altra Galassia, che nelle precedenti edizioni ha visto tra gli ospiti Raffaele La Capria, Walter Siti, Domenico Starnone, Sebastiano Vassalli, Giuseppe Montesano, Francesco Piccolo, Niccolò Ammaniti, Piergiorgio Odifreddi, Ascanio Celestini, Stefano Bartezzaghi, Patrizia Cavalli, Sebastiano Vassalli e Francesco Piccolo, realizzata grazie alla Fondazione di Comunità del Centro Storico di Napoli e Fondazione Banco di Napoli, con il sostegno e il patrocinio del Comune di Napoli - Assessorato alla cultura, con il patrocinio della IV Municipalità del Comune di Napoli e del Consolato Generale degli Stati Uniti d'America.

Valeria Parrella è nata nel 1974, vive a Napoli. Per minimum fax ha pubblicato le raccolte di racconti Mosca piú balena (2003) e Per grazia ricevuta (2005). Per Einaudi ha pubblicato i romanzi Lo spazio bianco (2008), da cui Francesca Comencini ha tratto l'omonimo film, Lettera di dimissioni (2011), Tempo di imparare (2014) e la raccolta di racconti Troppa importanza all'amore (2015). Per Rizzoli ha pubblicato Ma quale amore (2010), ripubblicato da Einaudi nei Super ET nel 2014. È autrice dei testi teatrali Il verdetto (Bompiani 2007), Tre terzi (Einaudi 2009, insieme a Diego De Silva e Antonio Pascale), Ciao maschio (Bompiani 2009) e Antigone (Einaudi 2012). Da anni si occupa della rubrica dei libri di «Grazia» e collabora con «Repubblica».

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo