Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Jonathan Coe: il nostro horror quotidiano

Jonathan Coe: il nostro horror quotidiano

Nel suo più recente romanzo, Numero undici, Storie che testimoniano la follia (traduzione di Mariagiulia Castagnone, Feltrinelli) Jonathan Coe esprime tutto il suo disagio per la piega che ha preso l’Inghilterra contemporanea. La protagonista Rachel è una giovane donna che si è appena laureata brillantemente ...

Leggi tutto

Roger Rosenblatt: per Amy

Roger Rosenblatt: per Amy

Amy, pediatra trentottenne, madre di tre bambini, muore all’improvviso in seguito a un infarto. Suo padre, docente universitario e giornalista in pensione, lascia Long Island e si trasferisce con la moglie a casa del genero per aiutarlo con Jessica, sei anni, Sammy, quattro, e James che ha quattordici ...

Leggi tutto

Francesco Abate: mamma ti abitua alle avversità della vita

Francesco Abate: mamma ti abitua alle avversità della vita

L'invadenza della mamma yiddish è stata raccontata da molti scrittori e registi, mentre il ritratto di mamma sarda che Francesco Abate fa in Mia madre e altre catastrofi (Einaudi) è una novità. Abate ha costruito il suo libro attraverso una serie di dialoghi tra lui e sua madre, divisi per temi. Da ...

Leggi tutto

Gabriella Sica: la strategia dello scoiattolo

Gabriella Sica: la strategia dello scoiattolo

Un libro che si interroga sugli argomenti cruciali del nostro tempo a partire dalla propria esperienza di vita, dalle letture amate e dal ricorso al mito: questo è Cara Europa che ci guardi (1915-2015) di Gabriella Sica, pubblicato da Cooper. Definito dall’autrice stessa di volta in volta un “montaggio ...

Leggi tutto

Stefano Corsi: Bergamo per me

Stefano Corsi: Bergamo per me

Il senso di appartenenza a un luogo che diventa depositario delle proprie aspirazioni, è al centro di Una piccola patria, il memoir di Stefano Corsi, pubblicato da Bolis. La “piccola patria” del titolo è Bergamo, da cui la famiglia si allontana a malincuore per trasferirsi a Lodi: “ d’inverno, quando ...

Leggi tutto

Teresa Cremisi: il caso, la vita, la voce degli scrittori

Teresa Cremisi: il caso, la vita, la voce degli scrittori

La Triomphante, l’esordio letterario di Teresa Cremisi, è uscito da Adelphi nella traduzione di Lorenza di Lella e Francesca Scala. La protagonista nasce ad Alessandria d’Egitto e dal padre imprenditore italiano eredita un amore forte e duraturo per le battaglie navali. Da bambina impara il greco ...

Leggi tutto

A Rossana Campo il premio Elsa Morante 2016 per la narrativa

A Rossana Campo il premio Elsa Morante 2016 per la narrativa

La sezione principe del Premio Elsa Morante 2016, vale a dire quella per la Narrativa, se la aggiudica la scrittrice Rossana Campo, col suo Dove troverete un altro padre come il mio (Ponte alle Grazie editore). Romanzo ironico e spudorato, come nello stile consueto della Campo, ma anche commovente, intimistico, ...

Leggi tutto

Catherine Lacey: cercando di stare da sola

Catherine Lacey: cercando di stare da sola

Lo spaesamento è il tratto distintivo di Elyria, l’io narrante di Nessuno scompare davvero, (e il suo stesso nome viene da una città dell’Ohio in cui sua madre non è mai stata). Catherine Lacey, tradotta da Teresa Ciuffoletti per Sur, scrive un romanzo ipnotico, che sprofonda il lettore nel flusso ...

Leggi tutto

Francesco Carofiglio: felicità e incidenti di percorso

Francesco Carofiglio: felicità e incidenti di percorso

Giulio è un quarantenne solo: una notte non riesce a entrare in casa e va a cercarsi un albergo per non disturbare la madre, l’ex moglie, la sua unica amica. Giulio fa lo psicoterapeuta e gli capita come paziente un suo vecchio professore, entrato in crisi dopo il suicidio di una giovane che aveva ...

Leggi tutto

Masolino D`Amico: le lettere di Suso a Lele

Masolino D`Amico: le lettere di Suso a Lele

Scritte tra il dicembre 1945 e il marzo 1947 le lettere di Suso Cecchi d’Amico al marito Lele, raccolte nel volume Suso a Lele (Bompiani) testimoniano l’estrema vitalità del rapporto tra i due, che mal sopportavano di stare divisi. Dopo la partenza di Lele, malato di tubercolosi, per un sanatorio ...

Leggi tutto