Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

Giorgio Caproni, una disperazione calma

Giorgio Caproni, una disperazione calma

Nel centenario della nascita di Giorgio Caproni, vi proponiamo un breve ritratto del poeta ad opera di Guido Davico Bonino. Luciano Virgilio legge poi da Finzioni il brano “Due donne che sanno“; da Il passaggio d`Enea, “Le giovinette così nude e umane“; da Il seme del piangere, “L`uscita mattutin [...]

Leggi tutto

Salvatore Quasimodo: lontano dall`isola

Salvatore Quasimodo: lontano dall`isola

Il 20 agosto 1901 nasce a Modica Salvatore Quasimodo, premio Nobel 1959. Guido Davico Bonino ricorda le forti polemiche suscitate dall’assegnazione del premio al poeta siciliano. I critici giustificavano il prestigioso riconoscimento solo per le ultime raccolte. La fase più creativa del poeta si [...]

Leggi tutto

VINCENZO CARDARELLI. IL TESORO DELLA POESIA ITALIANA

VINCENZO CARDARELLI. IL TESORO DELLA POESIA ITALIANA

Guido Davico Bonino percorre brevemente le tappe della carriera giornalistica di Vincenzo Cardarelli (Tarquinia 1887-Roma 1959): correttore di bozze prima, redattore poi a l`“Avanti!“, tra i fondatori della “Ronda“, vive, modestamente, di saltuarie collaborazioni su varie riviste. Nel 1936 esce “Poe [...]

Leggi tutto

Giuseppe Parini secondo Davico Bonino

Giuseppe Parini secondo Davico Bonino

Il 15 agosto 1799 moriva Giuseppe Parini. Guido Davico Bonino analizza l`opera di questo scrittore, “primo poeta civile illuminato“ della cultura italiana, il quale deve la sua fama al poema satirico Il Giorno, “la più vasta radiografia della decadenza della nobiltà settecentesca“. Nelle dicianno [...]

Leggi tutto

Vittorio Sereni e la linea lombarda

Vittorio Sereni e la linea lombarda

La vita di Vittorio Sereni (Luino, Varese 1913 - Milano 1983) raccontata da Guido Davico Bonino. Il poeta, che si laurea in lettere a Milano con una tesi su Guido Gozzano, incomincia ad insegnare alle scuole medie finché viene richiamato alle armi e trascorre due anni di prigionia in Algeria e Ma [...]

Leggi tutto

Le varie rime di Torquato Tasso

Le varie rime di Torquato Tasso

Il 25 aprile 1595 moriva Torquato Tasso. Guido Davico Bonino sottolinea l'impegno da lui profuso sulla Gerusalemme Liberata, poema epico a cui lavora fin da quando ha 13 anni. Negli intervalli della malattia mentale da cui è colpito Tasso compone le circa 2000 rime, notevoli, oltre che per il num [...]

Leggi tutto

Ritratto di Giovanni Pascoli

Ritratto di Giovanni Pascoli

Il 6 aprile 1912 moriva a Bologna Giovanni Pascoli. Rai Letteratura vi propone un prezioso video delle Teche Rai. Nel racconto di Guido Davico Bonino, critico e professore universitario, ripercorriamo le vicende artistiche e familiari del grande poeta forlivese.  Nato a San Mauro di Romagna [...]

Leggi tutto

La malinconia di Giosuè Carducci

La malinconia di Giosuè Carducci

Giosuè Carducci nasce il 27 luglio 1835 a Valdicastello (Lucca). Guido Davico Bonino parla qui dello stereotipo, del “poeta vate” che s`incarna nella figura del laico repubblicano che tuona contro i potenti e parla di rivoluzioni impossibili. Davico Bonino lascia da parte il poeta “tribuno“ e att [...]

Leggi tutto

Pier Paolo Pasolini, poeta della contraddizione

Pier Paolo Pasolini, poeta della contraddizione

Il 5 marzo 1922 nasceva Pier Paolo Pasolini. Guido Davico Bonino ricorda che il poeta Pasolini, a differenza del narratore, del filologo o del regista, continua a dividere la critica. La sua produzione poetica è piena di contraddizioni: tra lingua e dialetto, tra cristianesimo e marxismo, tra poe [...]

Leggi tutto

Giacomo Leopardi: da A Silvia a A se stesso

Giacomo Leopardi: da A Silvia a A se stesso

Guido Davico Bonino ripercorre la fase della vita di Giacomo Leopardi successiva al 1827, data che segna il soggiorno a Pisa e che coincide con la fine del cosiddetto “silenzio poetico“. È questa la stagione dei Grandi Idilli, in cui il dolore, cifra costante di ogni esistenza umana, assurge a ve [...]

Leggi tutto