Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Scrivere la Resistenza: Beppe Fenoglio

Scrivere la Resistenza: Beppe Fenoglio

“Beppe Fenoglio è il più grande scrittore della Resistenza per la sua descrizione della realtà e per la trasfigurazione che riporta a un’età lontana ed arcaica le cose che sta raccontando. Fenoglio parla della Resistenza, ma questa guerra civile è la guerra combattuta da sempre dagli uomini, dai greci ...

Leggi tutto

Scrivere la Resistenza: Carlo Cassola

Scrivere la Resistenza: Carlo Cassola

“Carlo Cassola, dopo aver partecipato alla Resistenza, ne ha dato trasposizione letteraria per una decina d’anni, fino al 1960, l’anno della Ragazza di Bube… Si tratta di un tipo di scrittura in cui l’esperienza personale passa attraverso personaggi di vario tipo, anche autobiografici…  Non va dimenticato ...

Leggi tutto

Il Diario di Pietro Calamandrei

Il Diario di Pietro Calamandrei

Dal 1° aprile 1939 al 6 febbraio 1945: un grande e significativo diario, non solo autobiografia privata ma anche pubblica di una nazione alle prese con uno dei momenti più drammatici della sua Storia. Si tratta del Diario di Piero Calamandrei pubblicato integralmente dalle Edizioni di Storia e Letteratura, ...

Leggi tutto

Clara Sereni: il nostro `68

Clara Sereni: il nostro `68

“Nessuno si pensava da solo”: raccontando gli anni tra il 1968 e il 1977, in Via Ripetta 155 (Giunti), Clara Sereni insiste sulla dimensione del “noi”: “la nostalgia è sempre soltanto per quel ‘noi’, spentosi via via e divenuto ora isolamento, ognun per sé e nessun Dio per tutti”. L’appartamento al ...

Leggi tutto

Mario Fortunato: Jaan Kross narratore d`eccezione

Mario Fortunato: Jaan Kross narratore d`eccezione

Si intitola La congiura la raccolta di tre racconti dello scrittore estone Jaan Kross proposta al pubblico italiano da Iperborea nella traduzione di Giorgio Pieretto. Nel primo racconto “La ferita“ siamo in Estonia nel 1939, i nazisti richiamano in patria tutti i tedeschi dai paesi baltici. Tra loro ...

Leggi tutto

Vittorio Giacopini e il sogno della mappa perfetta

Vittorio Giacopini e il sogno della mappa perfetta

Un giovane cartografo idealista al seguito di Napoleone: questo il protagonista del nuovo romanzo di Vittorio Giacopini, La mappa, pubblicato da Il Saggiatore. Serge Victor, cartografo di Grenoble, si arruola nell’armata repubblicana a vent’anni; sogna una mappa perfetta in cui si annullino tutte ...

Leggi tutto

A Nadia Terranova il Premio Bagutta Opera prima

A Nadia Terranova il Premio Bagutta Opera prima

È stata Nadia Terranova, con il suo Gli anni al contrario a vincere il Premio Bagutta Opera prima. Il Premio Bagutta 2016 è andato invece in ex aequo a Ogni altra vita di Paolo Di Stefano (Il Saggiatore) e a Paolo Maurensig per Teoria delle ombre (Adelphi). La giuria, presieduta da Isabella Bossi ...

Leggi tutto

Andrei Kurkov, le sventure dell`ingenuo controllore

Andrei Kurkov, le sventure dell`ingenuo controllore

 Il vero controllore del popolo racconta in modo inedito l’Unione Sovietica: Andrei Kurokov  mette in scena una serie di personaggi  ingenui e in buona fede alle prese con follie varie. C’è un “controllore del popolo”  impegnatissimo  a capire qual è il compito che gli è stato assegnato, c’è un angelo ...

Leggi tutto

Sorj Chalandon: la stanchezza del traditore

Sorj Chalandon: la stanchezza del traditore

Sorj Chalandon conosce bene l’Irlanda del Nord e la sua travagliata storia. Per Libération ha scritto numerosi reportage sull’IRA e i sui combattenti. In Chiederò perdono ai sogni  dà voce a Tyrone Meehan, un eroe della lotta contro gli inglesi poi rivelatosi una spia. Chalandon racconta l’infanzia ...

Leggi tutto