Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Roman Vlad e il Doctor Faustus di Mann

Roman Vlad e il Doctor Faustus di Mann

Roman Vlad, compositore, musicologo e pianista è morto il 21 settembre a 93 anni. Lo ricordiamo con un prezioso video di Rai Educational in cui, a colloquio con Antonio Debenedetti, Vlad si sofferma su un romanzo da lui molto amato, il Doctor Faustus di Thomas Mann. 

Leggi tutto

Bruno Zevi: Croce e la contestazione del potere

Bruno Zevi: Croce e la contestazione del potere

Con grande passione l`architetto Bruno Zevi si esprime su La poesia di Benedetto Croce . “La poesia è la terza o la quarta estetica di Croce“, spiega Bruno Zevi, quella in cui si avvertono “uno scatto determinante nella visione storico-critica e una spinta all`azione politica“. Un testo che - racconta ...

Leggi tutto

I sessant`anni del Prete bello

I sessant`anni del Prete bello

Sessant'anni fa, nel 1954 usciva Il prete bello, romanzo di Goffredo Parise. La pittrice Giosetta Fioroni, per molti anni compagna dello scrittore, parla del grandissimo successo di questo libro tradotto in 25 lingue, apprezzato più per il versante romanzesco che per quello che Prezzolini definì “un ...

Leggi tutto

I Promessi Sposi letti da Paolo Portoghesi

I Promessi Sposi letti da Paolo Portoghesi

In Una sera, un libro del 1988, l`architetto Paolo Portoghesi racconta di aver letto I promessi sposi, come tutti, a scuola, e d`aver odiato il romanzo all`epoca, perché imposto. L`ha riscoperto da adulto, aggiunge, e ora lo ama perché “non è, certo, un romanzo trascinante, ma è un libro prezioso ...

Leggi tutto

Thomas Mann: L`eletto

Thomas Mann: L`eletto

Pubblicato nel 1951, L’eletto è una delle opere di Thomas Mann preferite da Franco Brusati. Drammaturgo e regista cinematografico, Brusati viene intervistato da Antonio Debenedetti, il quale lo interroga sulle ragioni di questa sua predilezione letteraria. Scritto da Mann pochi anni prima di morire ...

Leggi tutto

Bachmann: Shakespeare aveva ragione

Bachmann: Shakespeare aveva ragione

Ingerborg Bachmann muore a Roma il 17 ottobre 1973. In questo prezioso frammento televisivo la Bachmann legge una poesia dedicata a Praga e spiega chi sono per lei i boèmi. Sono degli “erranti”. La scrittrice racconta in italiano che quando conobbe Praga le venne in mente la frase di Shakespeare (contestata ...

Leggi tutto

Ignazio Silone: sono rimasto un terrone

Ignazio Silone: sono rimasto un terrone

IIl 22 agosto 1978 moriva a Ginevra Ignazio Silone. Era nato a Pescina, nella Marsica, il 1º maggio 1900. Qui lo scrittore si definisce con orgoglio un terrone e racconta il legame con la sua terra e la cultura contadina. Legge poi alcuni passi del suo romanzo Fontamara. La presa di coscienza della ...

Leggi tutto

Libri vergognosi

Libri vergognosi

Gianrico Carofiglio: “Ci sono dei libri che hanno segnato dei momenti della mia esistenza. Alcuni non li posso dire perché sono vergognosi.“

Leggi tutto