Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

María Teresa Andruetto: le lettere della madre

 María Teresa Andruetto: le lettere della madre

Sui desaparecidos argentini e sul doloroso destino dei loro figli sono stati fatti molti film e scritti molti libri. María Teresa Andruetto nel suo Lingua madre (tradotto da Federica Niola per Bompiani) sceglie di occuparsi di Julieta, che nasce in Argentina nel 1975 da Julia, una militante costretta ...

Leggi tutto

Wanda Marasco: le vite di Napoli

Wanda Marasco: le vite di Napoli

Un viaggio nella storia materna, in un quartiere, in una città : questo è La compagnia delle anime finte, il romanzo di Wanda Marasco, edito da Neri Pozza, che parte dal momento in cui Rosa assiste alla morte di sua madre, Vincenzina e da lì va al momento dell'incontro tra i propri genitori. Nel marzo ...

Leggi tutto

Giuliano Malatesta: la Barcellona di Manuel Vázquez Montalbán

Giuliano Malatesta: la Barcellona di Manuel Vázquez Montalbán

“Tutta l’opera di Manuel Vázquez Montalbán racconta la città di Barcellona”: così si apre l’intervista a Giuliano Maltesta, che ha scritto per Giulio Perrone El niño del balcón. La Barcellona di Manuel Vázquez Montalbán. Nel libro Malatesta offre un duplice ritratto: quello di una Barcellona popolare ...

Leggi tutto

Maria Rosaria Valentini: una storia di luoghi e di atmosfere

Maria Rosaria Valentini: una storia di luoghi e di atmosfere

Magnifica, il romanzo di Maria Rosaria Valentini pubblicato da Sellerio, è ambientato in uno sperduto villaggio del Basso Lazio nel dopoguerra. Dopo la morte della madre, la giovane Ada Maria si prende cura cura del fratello; un giorno alla Faggeta incontra un soldato tedesco che, traumatizzato dalla ...

Leggi tutto

Tom Drury: storie del Midwest

Tom Drury: storie del Midwest

Pubblicato la prima volta in America nel 1994, appare ora nelle edizioni NN, il romanzo di Tom Drury, La fine dei vandalismi, nella bella traduzione di Gianni Pannofino. Dan, sceriffo di contea s’innamora riamato di Louise, assistente di un fotografo, che dopo sette anni di matrimonio infelice, si libera del ...

Leggi tutto

Ayelet Gundar-Goshen: se investi un uomo di notte

 Ayelet Gundar-Goshen: se investi un uomo di notte

Svegliare i leoni, il secondo romanzo della scrittrice israeliana Ayelet Gundar-Goshen, è uscito da Giuntina nella traduzione di Ofra Bannet e Raffaella Scardi. Al centro della narrazione c’è Eitan Green, quarantun anni, neurochirurgo, sposato con Liat, che lavora in polizia, due figli piccoli. Dopo ...

Leggi tutto

Alberto Rollo: la mia Milano

 Alberto Rollo: la mia Milano

La città che racconta Alberto Rollo nel suo romanzo Un’educazione milanese (Manni) è quella scoperta da ragazzino con il padre da piccolo, e il padre, insieme all’amico Marco, è figura centrale di questo libro asciutto e commovente. Il padre operaio, fedele alla Madre Russia, origini leccesi superate ...

Leggi tutto

Antonietta Pastore: in Giappone, dopo la bomba

Antonietta Pastore: in Giappone, dopo la bomba

In Mia amata Yuriko (Einaudi) Antonietta Pastore, traduttrice italiana di Murakami e di altri scrittori giapponesi, racconta un viaggio con la suocera a Etajiama dalla sorella di questa Yuriko. Preoccupata all’idea di incontrare una folta rappresentanza dei parenti del marito e di essere giudicata in ...

Leggi tutto

Andrea Vitali: Bellano e le sue storie

Andrea Vitali: Bellano e le sue storie

Un presunto furto, una guardia che va a sbattere contro un balordo, un giovane che scappa di casa (per inseguire una bella circense che forse non è una lei ma un lui), un maresciallo che per risolvere i misteri salta la messa domenicale e scontenta la moglie e i quattro figli più quello in arrivo, lo ...

Leggi tutto

Stefano Carrai: Saba e Trieste

Stefano Carrai: Saba e Trieste

Città vecchia è una dichiarazione di amore di Umberto Saba alla propria città, Trieste, che da una parte offre la dolcezza dei colli ma dall'altra una natura scostante per tanti aspetti. Una passeggiata nell’antico ghetto ebraico e tra la sua varia umanità è il punto di partenza di questa poesia. A sessant’anni ...

Leggi tutto