Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Mala Vita. Racconti dal carcere

Mala Vita. Racconti dal carcere

Un volume che raccoglie i racconti, finalisti del Premio letterario Goliarda Sapienza, scritti da detenuti di nazionalità diverse e accompagnati da introduzioni di voci autorevoli di scrittori: è “Mala vita – Racconti dal carcere” (Rai Eri) a cura di Antonella Bolelli Ferrera. Quattrocento: è ...

Leggi tutto

Buonanno: Lotta di classe al terzo piano

Buonanno: Lotta di classe al terzo piano

“Mi interessano le versioni alternative della Storia, del presente come del passato. Raccontare un’icona come Karl Marx attraverso la sua vita quotidiana, ma anche attraverso lati meno noti della sua autobiografia. E poi naturalmente romanzarci qualcosa, e inventare l’impianto narrativo ”: così lo ...

Leggi tutto

Fogazzaro: la nevrosi di un uomo moderno

Fogazzaro: la nevrosi di un uomo moderno

Quale posto può “vantare” lo scrittore Antonio Fogazzaro – nato il 25 marzo 1842 e morto il 7 marzo 1911 - nella storia intellettuale e politica dell’Ottocento italiano? Quali parentele e innovazioni rivela la sua scrittura? Il filmato racconta la figura dello scrittore veneto anche attraverso le ...

Leggi tutto

Mukasonga: sopravvivere, ricordare, raccontare

Mukasonga: sopravvivere, ricordare, raccontare

“Una scrittura luminosa, minerale, penetrante”. Così ha scritto “Le Nouvel Observateur” a proposito delle pagine di Nostra Signora del Nilo (Ed. 66thand2nd, 2014), il romanzo che la scrittrice ruandese Scholastique Mukasonga ha dedicato al suo paese, un paese dove “i gorilla sono la fortuna, il ...

Leggi tutto

Il 17 febbraio 1600…

Il 17 febbraio 1600…

Il 17 febbraio 1600 muore Giordano Bruno. A Roma, in Campo de’ Fiori, il filosofo e frate domenicano Giordano Bruno è arso vivo sul rogo. È la pena che la Santa Inquisizione infligge agli eretici. Giordano Bruno si è rifiutato fino all’ultimo di abiurare i principi fondamentali delle sue teorie. ...

Leggi tutto

Viaggio nell’Italia che cambia. Città perdute

Viaggio nell’Italia che cambia. Città perdute

L’architettura come soluzione al male di vivere, o talvolta allo sfruttamento dell’uomo sull’uomo. E in nessun paese del mondo come nel nostro si è tentato di mettere in opera questo progetto, una Città Ideale o un Quartiere Modello.  E’ accaduto quasi in ogni epoca. Nel dopoguerra, l’economia ...

Leggi tutto

Jhumpa Lahiri: la mia scrittura e il mio amore per l`Italia

Jhumpa Lahiri: la mia scrittura e il mio amore per l`Italia

E’ una grande scrittrice nata a Londra da genitori bengalesi e cresciuta negli USA. Parla perfettamente l’italiano, ama il nostro paese e la nostra letteratura. E’ Jhumpa Lahiri, che in questa intervista ci racconta il suo ultimo libro e insieme la sua idea di scrittura. La moglie mette in scena due ...

Leggi tutto

Flavio Pagano, Perdutamente

Flavio Pagano, Perdutamente

Il romanzo Perdutamente di Flavio Pagano ha ricevuto il Premio Fauno danzante - Un libro per il cinema, assegnato dal Pompei Cinema Festival con la seguente motivazione: «Per la superba qualità letteraria; per l'intuizione e la capacità di affrontare una tematica delicata e un'emergenza sociale quale ...

Leggi tutto

Paolo Di Stefano: la scomparsa del fratello

Paolo Di Stefano: la scomparsa del fratello

Giallo d'Avola di Paolo Di Stefano, pubblicato da Sellerio, ha vinto l’84ª edizione del premio Viareggio. Il romanzo racconta un clamoroso caso giudiziario avvenuto negli anni cinquanta in Sicilia. Salvatore Gallo, un contadino che vive sui monti Iblei, viene accusato di aver ucciso il fratello Paolo ...

Leggi tutto

Taiye Selasi: il sogno di una casa

Taiye Selasi: il sogno di una casa

La bellezza delle cose fragili (nella versione originale Ghana Must Go) è il primo romanzo di Taiye Selasi, scrittrice nata a Londra da padre ghanese e madre nigeriana. Al centro del libro c’è una famiglia di origine africana con quattro figli cresciuti negli Stati Uniti. Kweko e Fola sono uniti da ...

Leggi tutto