Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 
Nazisti di notte

Nazisti di notte

Italo Moscati: “La mia scuola di sceneggiatura è stata Liliana Cavani. Ma non era una scuola di tecnica, è stata una scuola di sensibilità e rigore“.

Siamo scappati dai nazisti

Siamo scappati dai nazisti

Ho dovuto imparare tre lingue. Cambiavamo paese ogni due secondi, mio padre era perseguitato dai fascisti.

I SOLDATI ITALIANI NELLE PRIGIONI DI ADOLF HITLER

I SOLDATI ITALIANI NELLE PRIGIONI DI ADOLF HITLER

Dopo la firma dell’armistizio tra il governo italiano e gli angloamericani, la ritorsione dei nazisti non si fa attendere. Nei giorni immediatamente successivi all’8 settembre 1943, ...

Anna Frank

Anna Frank

Anna Frank, una ragazzina tedesca, è divenuta uno dei più potenti simbolo della Shoah per il suo diario, scritto nel periodo in cui lei e la sua famiglia si nascondevano dai nazisti, ...

Speciale Memoria: tre libri per non dimenticare

Speciale Memoria: tre libri per non dimenticare

Tra le uscite editoriali recenti abbiamo selezionato tre romanzi molto diversi tra loro che affrontano il tema della memoria individuale e collettiva. Si parte da K. o la figlia ...

Scaraffia: Etty maestra di canto corale

Scaraffia: Etty maestra di canto corale

Lucetta Scaraffia, storica e saggista, si è occupata di storia delle donne e di storia religiosa, con particolare attenzione alla religiosità femminile. In quest’intervista ripercorre ...

Primo Levi

Primo Levi

L'11 Aprile 1987 moriva Primo Levi. Con Se questo è un uomo, e successivamente con La tregua, I sommersi e i salvati e molte altre opere testimoniò al mondo l'orrore dei lager nazisti, ...

Brezzi: la passione di Etty per il mondo

Brezzi: la passione di Etty per il mondo

Francesca Brezzi è docente di Filosofia morale presso l’Università di Roma Tre. Studiosa del pensiero della differenza, sottolinea in quest’intervista l’amore per la vita e per il ...

Ovadia: a proposito di Maus

Ovadia: a proposito di Maus

La Shoa e la sua rappresentazione per uno dei fumetti più letti e più famosi, Maus di Art Spiegelman, qui raccontato attraverso le parole di Moni Ovadia.

Una storia di derive

Una storia di derive

Mi piace raccontare la gloria dell'uomo fragile, come l'ebreo comunista che scappa verso la patria sovietica e lì viene impacchettato e rispedito ai nazisti, oppure mandato in un g ...