Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Letterature 2018: Il diritto e il rovescio

Dal 7 giugno al 3 luglio torna a Roma LETTERATURE, Festival Internazionale di Roma, la manifestazione a cura dell'Istituzione Biblioteche di Roma, promossa da Roma Capitale - Assessorato alla Crescita culturale di Roma e organizzata da Zètema Progetto Cultura, con il contributo di Acea.

 

L’edizione 2018 del Festival, sempre a ingresso gratuito, si presenta con programma centrale di otto appuntamenti, dal 7 giugno al 3 luglio, alla Basilica di Massenzio al Foro Romano, ideato e diretto da Maria Ida Gaeta con la regia di Fabrizio Arcuri.I protagonisti delle serate saranno interessanti autori della scena letteraria contemporanea. Ognuno di loro leggerà un testo inedito scritto per il festival e ispirato al tema scelto per questa edizione, il diritto e il rovescio, una riflessione sulla arbitrarietà e ambiguità delle parole, sui diversi significati, a volte opposti, che l’uso che ne facciamo può determinare.

Tra gli autori ospiti: GIANRICO CAROFIGLIO - TARA WESTOVER - AURELIO PICCA (7 giugno); MICHAEL ZADOORIAN - DARIA BIGNARDI - STEFANO MASSINI (12 giugno); AYAD AKHTAR - MICHELA MURGIA - AYELET GUNDAR-GOSHEN (14 giugno); GLENN COOPER - MARCELLO SIMONI - PAUL B. PRECIADO (19 giugno); OLIVIER GUEZ - CORRADO AUGIAS - MICHAEL IMPERIOLI (21 giugno); ANDRÉ ACIMAN – LAURA MORANTE – PAOLO GIORDANO (26 giugno); MARGO JEFFERSON - I 5 AUTORI FINALISTI PREMIO STREGA 2018 (3 luglio).

 

Il 28 giugno torna  la serata dei “classici”, INFINITI, dedicata al duecentesimo anniversario della scrittura della poesia L’Infinito di Giacomo Leopardi con ospiti il matematico PAOLO ZELLINI e 5 poetesse.

 

Novità di questa edizione è Letterature Off, una nuova sezione del festival che si svolge in cinque weekend, dal 18/19 maggio al 22/23 giugno, precisamente il venerdì sera e l’intera giornata del sabato, a rotazione in cinque Biblioteche (Cornelia, Collina della Pace, Vaccheria Nardi, Ennio Flaiano, Goffredo Mameli) per approfondire, attraverso diverse modalità di animazione culturale, le tematiche trattate nel corso del festival, con focus specifici su scritture di donne, scritture per ragazzi, scritture del e per il territorio. Un programma in cinque luoghi della città per utenti di tutte le età.

 

Il Festival LETTERATURE quest'anno si svolge in tutta la città grazie al coinvolgimento dell'intera rete delle Biblioteche civiche: un ricco programma di oltre quaranta incontri, presentazioni, e dibattiti che avranno luogo già dall’inizio di maggio, dal lunedì al venerdì, in venticinque Biblioteche di Roma, a partire dall’inaugurazione - giovedì 3 maggio alle ore 19.00 alla Casa delle Letterature - della mostra del Festival con opere inedite e mai esposte della grande artista MARIA LAI.

 

In particolare, nella ricca programmazione della rete delle Biblioteche di Roma, Casa delle Letterature prevede dal 7 maggio al 25 giugno più di venti appuntamenti, a cura di Maria Ida Gaeta, tra cui si segnalano: il convegno in 4 giornate, dal 14 al 17 maggio, dal titolo Giornate critiche. Il Diritto e il Rovescio del discorso culturale con studiosi e critici di diverse discipline.

 

Il programma nelle altre Biblioteche di Roma, a cura di Simona Cives, parte dal 3 maggio con incontri con gli autori dei dodici libri candidati al Premio Strega 2018 e alcuni appuntamenti incentrati sul tema dei diritti - a 70 anni dall’entrata in vigore della nostra Costituzione e dall’approvazione della Dichiarazione Universale dei diritti umani (vedi scheda in cartella stampa) Le Biblioteche coinvolte sono: Rodari, Giovenale, Penazzato, Centrale ragazzi, Tortora, Rugantino, Casa del Parco, Quarticciolo, Bibliocaffè, Villino Corsini. Una serie di incontri sarà dedicata al tema delle Fake News, in collaborazione con l'Ordine dei Giornalisti di Roma e del Lazio e con OSSIGENO per l’InformazioneOsservatorio promosso da FNSI e OdG sui cronisti minacciati e sulle notizie oscurate. Una breve rassegna che intende affrontare, grazie alla collaborazione tra l’Istituzione Biblioteche di Roma e i rappresentanti dei giornalisti, il tema della credibilità dell’informazione, tra il moltiplicarsi dei canali di diffusione e la straordinaria velocità di propagazione delle notizie stesse che rende sempre più difficile il lavoro di verifica. Le Biblioteche coinvolte sono: Villino Corsini, Quarticciolo, Valle Aurelia, Caffè Letterario e Rugantino.

 

LETTERATURE è realizzato con la collaborazione di Ambasciate e Istituti culturali italiani e stranieri: Ambasciata degli Stati Uniti d’America, American Academy Rome, Ambasciata di Francia, Accademia di Francia Villa Medici, Ambasciata di Norvegia, Istituto Cervantes di Roma, Goethe Institut Rome, Fondazione Treccani Cultura, Fondazione Bellonci, Rappresentanza in Italia della Commissione europea, Fondazione Teatro Palladium Università Roma3. Si ringrazia il Teatro Palladium.